è un progetto sostenuto

bando Boarding Pass

Drammaturgia e regia Damiana Leone 

con 

DAMIANA LEONE Voce 

MARCO ACQUARELLI chitarra 

ALESSANDRO STRADAIOLI contrabbasso 


ESPERANTO
Voci e Canti del Mediterraneo 

È un viaggio nel Mediteranno a partire dal racconto di Ulisse e dal viaggio dello storico Greco Erodoto, fino a ripercorrere tutto il nostro mare attraverso le sue leggende, i suoi canti e le sue tradizioni. Esperanto racconta di popoli, di amori e viaggi verso i confini del Mondo perché questo nostro mare unisse e non dividesse. Ai canti della tradizione etnica italiana, spagnola, sefardita, portoghese, greca, rom, ebraica e araba, si alternano i racconti di popoli e luoghi reali e immaginari, in una sorta di esperanto che riassume la storia del Mediterraneo. 

Damiana Leone, cantante-attrice, autrice e regista, si occupa da anni di ricerca musicale, insieme al chitarrista Franco Pietropaoli e al contrabbassista Alessandro Stradaioli. 

Il concerto-spettacolo può essere realizzato anche in duo o in quartetto.

Titolo: ESPERANTO 

  • Autore: Damiana Leone 
  • Anno di produzione: 2018 
  • Durata: 90 minuti 
  • Tecnica utilizzata: teatro canzone, Concerto dal vivo 
  • Attori. 1 
  • Musicista: 3 
  • Tecnici: 1 
  • Scenografia: nuda 
  • Spazi richiesti: Teatro, aula magna, biblioteche e altri spazi chiusi o all’aperto adeguati ad una messa in scena e dotati di posti a sedere. 
  • Dimensione minime spazio scenico: 3 m (larghezza) – 2 m (profondità) – 3 m (altezza) 
  • Proiettori: minimo 10 pezzi da 650/1000 W 
  • Mixer luci e mixer audio 
  • Casse audio: 2 ;
  • Potenza impegnata: minimo 10 kW

Errare Persona è una compagnia di professionisti dello spettacolo che ha avuto un primo nucleo nel 2007 fino a costituirsi come associazione culturale nel 2010. Il lavoro nasce da una commistione di teatro e musica, tra la collaborazione di attori e musicisti, per poi approdare alla ricerca drammaturgica e al teatro antropologico e civile.

  • 2007: Toda minha Saudade, concerto di Fado Portoghese, presso Teatri Comunali, locali della Capitale (Bibli, Blu Note, Caffè Fandango (in diretta su Radio Fandango e su extratv ecc…) e per il festival Internazionale “La Città delle Donne” (FR-2008). Collabora con il Conjunto Romano per i concerti e le letture poetiche di cultura portoghese (Ambasciata Portoghese e Istituto San Antonio).

  • 2007/2008: Collaborazione con il Dipartimento di Musica e Spettacolo della Facoltà di Lettere dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, per il progetto di scambio culturale con la Spagna e l’Università di Barcellona “Tra Terra e Mare”.

  • 2009: Spettacolo “La favola di Amore e Psiche” e “Le Muse di Odisseo”, Narrazioni-Concerto, con la collaborazione della facoltà di Filosofia dell’Università degli studi di Roma “La Sapienza”.

  • 2009: Spettacolo “Nostos-Ritorno” con il patrocinio dell’ANEI (presso la Casa della Memoria di Roma) in cui si avvale della collaborazione della compagnia di attori-mimi-danzatori di Marcel Marceau Acta Fabula di Parigi, e anche di quella con Luciano Usai noto fotografo di fama internazionale. Tale spettacolo è stato preso dai comuni di Carrara, Corciano e Frosinone come progetto sull’ Olocausto per il Giorno della Memoria del 2010.

  • 2010: Collaborazione per le musiche e le performances con il Comune di Venezia e la Regione Veneto per il progetto “…E ritornammo sul cammino” (Italia, Francia, Spagna, Portogallo).

  • 2010: Lo spettacolo “Ninetta e le altre – Le Marocchinate del ‘44” vince il Festival “Chimere” come migliore spettacolo ed è stato selezionato per Asti Teatro 2010.

  • 2011: Lo spettacolo “Ninetta e le altre – Le Marocchinate del ‘44” è rappresentato presso il Teatro dell’Orologio di Roma e presso il teatro due di Roma nella rassegna “Sguardi Svelati”, mandato su Radiondarossa come Radiodramma; inoltre è stato parte integrante di un progetto di ricerca di storia orale e teatro “Racconta la Guerra” (promosso dalla stessa compagnia) con il patrocinio dell’Università di Cassino e dell’Archivio di Stato di Frosinone, finanziato dalla Regione Lazio e dall’Assessorato alla Cultura della Provincia di Frosinone. Tale progetto continua sul territorio di quella fu la Linea Gustav con una serie di laboratori a metà tra storia orale e teatro e sfocierà in film documentario che sarà presentato nel 2014 per 70 anni dalla distruzione di Montecassino.

  • 2011: Con lo spettacolo “Santissima Mia-Mistero per tre voci” la compagnia ottiene una menzione speciale al Festival “Teatri del Sacro” promosso dal centro nazionale del sacro.

  • 2011/2012: La compagnia produce altri due lavori nati dallo studio dei documenti antichi “Sangue e Neve” (scritto e diretto da Damiana Leone e Mauro Santopietro) e lo spettacolo per i bambini “Topalia”, entrambi raccontano la storia della spedizione Bandiera e del brigante Chiavone. Anche per questo progetto la compagnia si è avvalsa della collaborazione dell’Archivio di Stato e della Regione Lazio.

  • La compagnia si è dedicata anche al teatro ragazzi con lo spettacolo “Le Carlottine” che tratta la tematica dell’olocausto.

Damiana Leone

Attrice, cantante, drammaturga e regista
Damiana Leone, studia fin da piccola musica e canto (presso il Conservatorio L..Refice di Frosinone) per poi passare alla musica etnica e jazz e quindi alla recitazione. Nel canto studia la tecnica lirica, il canto antico, medievale e barocco, la tradizione mediorientale, sufi, iraniana, i canti dei balcani e del mediterraneo, la tradizione
ebraica e il fado portoghese. Si laurea in Lettere presso la “Sapienza” di Roma, si
diploma attrice presso la scuola CRESCO (Roma) diretta da Giuseppe Argirò, e nel
2007 all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico” con il Master “Il
Teatro e la Musica” presso il Teatro Stabile di Toscana con il maestro J. Sanchis
Sinisterra. Lavora come attrice, cantante, pedagoga in Italia e all’estero, e negli ultimi anni anche come regista e drammaturga della compagnia da lei fondata Errare
Persona. Ha studiato con: Giuseppe Argirò. Marina Zanchi, Tiberia De Matteis, J.
Sanchis Sinisterra, Lorenzo Salveti, continuando con: Living Theatre, Yves Le Bretone e Lindsey Kemp, Germana Giannini, Emanuela Giordano, Teatro delle Albe,  “Teatro Potlach”, Francesco Gigliotti, Emma Dante e Anton Milenin. Per la regia Teatrale e la drammaturgia con: Vincenzo Cerami, Valere Novarina, Lorenza Codignola, Paolo Magelli. Inoltre ha lavorato con. J. Sanchis Sinisterra, V. Novarina, Roberto Herlitzka, Paola Gassman, Giuseppe Pambieri, Luciano Virgilio, Edoardo Siravo, E. Sanguineti, Giuseppe Argirò, Gianni Perilli. Ha vinto il Premio Pirandello 2005, e il Festival “Chimere” di Amnesty International per la drammaturgia e regia dello spettacolo “Ninetta e le altre – le Marocchinate del ‘44” che nel 2015 è selezionato al Festival di Teatro italiano a New York “In Scena NY” e rappresentato al Theater For the NEW CITY e presso il John Jay College. Nel 2011 ottiene la menzione speciale presso il festival “Teatri del sacro” con lo spettacolo “Santissima Mia”. Collabora inoltre con la cattedra di Storia del Teatro della Facoltà di Lettere e Filosofia de l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”. Con la sua compagnia promuove il progetto di teatroCivile “racconta la guerra” incentrato sullo stupro di guerra. Nel 2013 entra nel gruppo di drammaturghi della biennal di Venezia diretto dal Dramaturg F. Borchmeyer.

Dal 2014 è direttrice artistica dell’Officina Culturale della Regione Lazio Casa D’Arte e della Residenza Artistica riconosciuta dal Ministero dei beni culturali su Frosinone.

Lavorano con noi: Damiana Leone (attrice-cantante, autrice, regista e direttore artistico), Barbara Mangano (attrice-danzatrice), Anna Mingarelli (attrice), Francesca Reina (attrice), Alessandro Calabrese (scenografo, pittore, regista), Ilaria Ferri (stampa e comunicazione), Annalisa Siciliano e Ambra Postiglione (organizzazione e distribuzione). In collaborazione con la coop. Creattive di Elisa Celli, Carla e Rossana Fiorini

Hanno collaborato e collaborano con noi: Federica Limina (organizzazione), Gioia Onorati, Consuelo Cagnati, Luca Mauceri, Mauro Santopietro, Riccardo Ricci, Riccardo Leonelli, Riccardo Averaimo, Francesco Vigo, Monica Garavello, Paolo Rossetti Murittu, Gianluigi Leone, Alessandro Stradaioli, Franco Pietropaoli, Felice Zaccheo, Alberto Ferraro, Luciano Usai

  • 2010: vincitore Festival “”Chimere” con lo spettacolo “Ninetta e le Altre-Le Marocchinate del ’44
  • 2011: menzione a “I Teatri del Sacro” per lo spettacolo “Santissima Mia”

Compagnia
Errare Persona

Contatti

Compagnia Errare Persona

03100 Frosinone – Italia

www.errarepersona.it

+39 333 3980147

Contatti

 tbbcomunicazione@gmail.com 

+39 327 3587181